giovedì 11 ottobre 2012

State alla larga da Tiscali se non volete perdere tempo


Spettabile Tiscali,

Nel mese di luglio mi reco alla C.R.E.M. di xxx a Cascina (PI) per stipulare un contratto ADSL con la vostra azienda. 
Mi viene assicurato che entro un mesetto avrei ricevuto il router, la visita del tecnico per l'attivazione, e poi sarei stato in grado di navigare. 
Poco prima di ferragosto ricevo un vostro sms dove mi chiedete di verificare l'esattezza delle mie coordinate bancarie (peraltro inserite dal titolare della ditta Crem, in quanto io in quel momento non le avevo con me) che ho poi corretto dal MyTiscali come da voi indicatomi. 

Torno alla Crem a fine agosto, dove se ne lavano le mani: gli spiego delle coordinate bancarie inesatte e dei vostri messaggi, e attribuisco il ritardo a quel motivo. Loro confermano, senza peraltro controllare in nessun modo, che la colpa sia delle ferie di ferragosto. 

Il giorno 3 settembre provo a chiamare il 130, effettuo 13 (TREDICI) tentativi ma riesco a parlare con l'operatore due sole volte (e pensare che avevo attivato il contratto in un centro autorizzato e non online proprio per evitare situazioni come queste), la prima volta mi viene indicato il numero 199411000 (peraltro non funzionante) che mi sarebbe costato circa 50 centesimi al minuto più lo scatto alla risposta, la seconda volta mi viene detto che la mia pratica era stata bloccata ma che non poteva dirmi altro. Avrei ricevuto una chiamata l'indomani, nell'arco della giornata, come se non fosse il call center al servizio del cliente ma il cliente che deve liberarsi dagli eventuali impegni per aspettare la telefonata del call center.

Il giorno 11 settembre ricevo da voi una mail dove mi confermate l'avvenuta attivazione della linea telefonica (05*******). Provo a chiamare il numero 800709970 indicato nella stessa mail ma scopro che il numero non è attivo. 
Da quel giorno a oggi ho provato più volte a chiamare il 130, inserendo sia il mio codice cliente sia il numero telefonico, non risulto un vostro cliente quindi mi è preclusa la possibilità di parlare con un operatore.

Capirete senza problemi che dal mio punto di vista rappresentate la parodia di un'azienda poco seria. 
Per entrare in contatto con voi mi sono trovato costretto a ricorrere alla posta raccomandata (fax e email completamente ignorati), mezzo che come saprete richiede un dispendio in termini economici e di tempo. 

Tutto ciò premesso non posso far altro che ritenere non accettata la mia proposta ai sensi dell'articolo 2 comma 3 delle Condizioni Generali di Contratto ADSL - PRIVATi, e cercare un altro operatore disponibile.



Distinti Saluti

Codice cliente 4********



Questa è il testo della raccomandata che alla fine gli ho spedito. Un consiglio: state alla larga da Tiscali se non volete perdere tempo!!

Nessun commento:

Posta un commento