mercoledì 2 maggio 2012

Gli utenti non possono mandare mail certificate

Avendo bisogno di interloquire con la Toscana Energia Clienti, cerco sulle vecchie bollette il loro numero verde. Mi risponde una macchinetta registrata che, ovviamente, non risponde alle mie domande.
Vado sul loro sito ufficiale e a questa pagina http://www.toscanaenergiaclienti.it/menu_di_servizio/contatti/contatti.html

che poi altro no sarebbe che la sezione contatti, trovo in bella vista la loro PEC. Un miraggio: di norma queste aziende nascondono i loro indirizzi PEC: hanno capito che le persone normali le preferiscono alle normali raccomandate, e non tollerano che possano ricevere comunicazioni legalmente valide senza che l'utente perda mezza giornata alla posta oltre che i cinque euro di spesa concreta.

Il problema è che quegli indirizzi sono nella sezione riservata alle altre aziende, ed in grassetto viene richiesto a noi comuni mortali di non farne utilizzo. Per noi c'è poco più in altro un indirizzo con tanto di CAP e civico, a cui spedire alla vecchia maniera!

Quindi ho inviato, via PEC, il seguente testo:


Spettabile Toscana Energia Clienti,
sul vostro sito riportate questo indirizzo di posta elettronica certificata ma chiedete ai clienti di non utilizzarlo, in quanto riservato ad altre aziende di distribuzione gas.

Vi siete peró dimenticati di scrivere la mail certificata che possiamo usare noi utenti privati.

Scusandomi per aver utilizzato questo canale nonostante vostra specifica richiesta, attendo fiducioso di conoscere l'indirizzo PEC a cui poter rivolgere la mia missiva certificata.

distinti saluti

Nessun commento:

Posta un commento