sabato 14 aprile 2012

Ministri e caffè

Tempo fa mi fermai a prendere un caffè in un bar di quelli a conduzione familiare in un piccolo paese di provincia. Chiesi, non vedendole, dove fossero le bustine di zucchero e mi rispose che aveva solo la zuccheriera. Forse interpretó la mia faccia e disse che se alludevo al fattore igienico il ministro era stato chiaro a riguardo. Risposi che non mi interessava sapere come il ministro prendeva il caffè, mi servii della zuccheriera precisando solo che se ci fossero state avrei preferito le bustine.

Oggi a distanza di tempo sono tornato in quel bar per il solito caffè mattutino. La situazione era la stessa, peró aveva coperto con un bicchierino di plastica il beccuccio della zuccheriera. Si vede che è cambiato il ministro...

Nessun commento:

Posta un commento