mercoledì 7 marzo 2012

Abbandonare Windows si può

Non ce l'ho mai avuta con Windows, semplicemente perché c'era solo quello e quando dovevo incolpare qualcuno della lentezza da bradipo del mio PC o dei continui blocchi con conseguenti riavvii forzati davo la colpa al computer stesso. Aumentavo le RAM, l'hard disk, mi procuravo schede madri e antivirus sempre piu performanti ma niente, tutto uguale. Allora cambiai PC. Idem, stessa solfa. Arrivai a pensare che fosse normale, che i computer dovessero funzionare così: per aprire un file ci volevano anche 40 secondi e in un giorno di lavoro andava riavviato almeno due volte.
Solo circa cinque anni fa iniziai a pensare che la colpa potesse dipendere dal sistema operativo. Le alternative erano due: Apple e Linux. Il primo era molto piu sconosciuto di ora e dai prezzi inaccessibili, il secondo sembrava un sistema operativo di serie C. In più per entrambi vi era lo spauracchio di dire addio ai videogiochi e alcuni programmi.
Ma volli provare: istallai Ubuntu (la versione più semplice di Linux) e ho comprato un Mac.
Sappiate che non esiste paragone. Due sistemi operativi differentissimi tra di loro hanno in comune una sola cosa: funzionano. Entrambi necessitano di meno di un minuto per essere accesi, quando apri troppe applicazioni tutte insieme noti un rallentamento momentaneo ma non ricordo di aver visto nessuno dei due sistemi operativi bloccarsi, non servono antivirus, per scaricare un'applicazione non devi vagare sul web sperando di trovarla ma vai sugli AppStore preistallati.

Attualmente almeno il 90% dei programmi viene scritto sia per Mac che per Winzozz, e almeno la metà anche per Linux.
Collegare periferiche nella peggiore delle ipotesi è difficile quanto lo è di norma con Windows.

Liberarsi dal giogo dell'arrogante Bill si puó. Chi ci proverà mi darà ragione, basta non scoraggiarsi i primi giorni.
Personalmente vivo ormai da piu di un anno senza i suoi prodotti e riesco a fare di tutto, non ultimo a giocare a FIFA 12 sul mio MacMini praticamente con qualunque joystick.

1 commento: