giovedì 16 febbraio 2012

Ripristinato il diritto di manifestare

E' giusto che si sappia chi sono le persone che ci rappresentano, persone spesso senza competenze di alcun tipo, che emanano leggi in due ore. Leggi a volte incostituzionali (ma questi la conoscono la Costituzione? non è mica la divina commedia, so 50 pagine scritte grosse) a volte su argomenti non di loro spettanza, a volte in contrasto con altre già esistenti e così via.



da LiberoNews.it


Altra batosta per Alemanno: Stop a ordinanza anti-cortei

Tar del Lazio annulla la disposizione del sindaco che vietava le manifestazioni nel centro di Roma. Esulta la sinistra


Dopo Monti i giudici. A Roma non ci saranno le Olimpiadi e neanche i divieti per manifestare. Questa mattina, infatti, il Tar del Lazio ha annullato l’ordinanza del sindaco di Roma, Gianni Alemanno, che limitava al sabato, e su percorsi prestabiliti, lo svolgimento dei cortei nel centro storico della capitale. A renderlo noto sono i consiglieri regionali della Federazione della Sinistra (che aveva proposto il ricorso), Ivano Peduzzi e Fabio Nobile, e il portavoce romano della Fds, Fabio Alberti. I quali definiscono la "sentenza molto importante" perchè, pur non essendo più in vigore quell'ordinanza - scaduta il 31 dicembre - "stabilisce l’impossibilità per Alemanno e la sua giunta di porre in essere in futuro atti di analogo contenuto".


immagine di informarexresistere.fr

Nessun commento:

Posta un commento